Consigli esclusivi e informazioni per gli esperti tennisti

IT chevron bas

CORDE 28.10.2019

RPM Power: la nuova incordatura Babolat sviluppata per ottimizzare Spin e Potenza.

Nel 1875 Babolat ha inventato l’incordatura da tennis e conosce meglio di chiunque altro quanto sia essenziale nel gioco. Per questo il marchio innova costantemente per anticipare le esigenze dei giocatori. La gamma RPM, disegnata osservando il gioco e i suoi sviluppi, ne è una prova perfetta.

Nei primi anni 2000, le corde dette monofilamento hanno rivoluzionato il tennis, permettendo ai giocatori di colpire dando maggiore effetto pur mantenendo un ottimo controllo. È il tipo di corda usata ancora oggi dalla maggior parte dei campioni del tennis. Rafa Nadal e la sua RPM Blast ne sono la prova esemplare. Negli ultimi anni è emersa una nuova tendenza con esigenze diverse, incentrata in particolare su una migliore sensazione all’impatto ed una potenza ancora maggiore.

“Il tennis si gioca a orecchio” sosteneva Henri Cochet, uno dei celebri Moschettieri.

In un certo senso è ancora così, con la ricerca di un suono sempre più “nitido” ad ogni colpo. È partendo da questa osservazione che i team di Babolat hanno disegnato la RPM Power. I parametri di estrusione della corda, quando la corda viene formata, sono stati calibrati in modo diverso e ottimizzati per fornire maggiore flessibilità e maggiore potenza. È stato inoltre aggiunto un rivestimento specifico per dare alla corda la sensazione e il suono attesi dai giocatori.

“Abbiamo avuto una reale richiesta di maggiore potenza ma conservando lo spin che fa la reputazione della RPM. C’è stata anche la richiesta di una sensazione e un suono più “nitidi”, che dessero più fiducia ai giocatori”, spiega Alexandre Israel, Category Manager Tennis. “Quindi abbiamo lavorato in questa direzione e abbiamo fatto moltissimi test con numerosi giocatori, tra cui Dominic Thiem, che ne è rimasto subito affascinato ed ha adottato immediatamente la RPM Power, dando conferma alla nostra ricerca.” Siamo ancora più soddisfatti, visto che tutti gli specialisti sanno che il giocatore austriaco cerca la massima potenza e uno spin in cui la palla giri velocemente, conservando sensazioni ottimali, come richiede il suo gioco.

“Mi sembra di non graffiare più la palla. Questa corda è molto più potente e mi sembra che la palla parta dalla racchetta con più effetto. Mi piace davvero”, ha detto Thiem durante il test.

Il nuovo colore della RPM Power non lascia indifferente nessuno. Con il suo colore “marrone elettrico” ad effetto perlato lucido , si distingue da tutte le altre corde.

Sarà necessario attendere i primi di dicembre, data di lancio ufficiale per il grande pubblico, per scoprire la RPM Power in tutto il mondo. Intanto sono in circolazione più di 10.000 incordature di test per far scoprire e provare queste corde con proprietà uniche agli allenatori e ambasciatori del marchio.

Dato che l’incordatura costituisce il 50% delle prestazioni della racchetta, presto sarete in grado di fare la differenza in campo con la RPM Power con i suoi extra spin e potenza.

share_it
Più articoli